Menu

1. Prepara il supporto


Rimuovi il vecchio supporto

 1.1  Rimuovi il vecchio rivestimento con un prodotto scollante o leviga leggermente la parete con la vecchia vernice, per migliorare l'aderenza della colla.

Pulisci e stucca la parete

 1.2  Assicurati che il supporto sia pulito, completamente liscio ed asciutto. In caso contrario, spolveralo o lavalo, stucca buchi e fessure e carteggia eventuali sporgenze, identifica ogni traccia di umidità e trattala con un prodotto specifico.

Rimuovi le prese elettriche

 1.3  Con l'ausilio di un cacciavite rimuovi tutte le placche degli interruttori e delle prese elettriche.

Cosa potrebbe servirti in questa fase

  • Forbici e/o taglierino
  • Spatola e stucco
  • Carta abrasiva
  • Cacciavite

2. Prepara la posa


Prepara e moscola la colla da parati

 2.1  Prepara la colla per parati mescolando gli elementi in modo uniforme e rispettando le proporzioni indicate sulla confezione. Se hai acquistato un modello di carta "preincollato" puoi saltare questo passaggio.

Misura e riporta segni di riferimento

 2.2  Utilizza una matita per tracciare dei segni di riferimento sul muro. Con l'ausilio di un metro, misura la larghezza del telo e partendo dal bordo in alto riporta piccoli segni regolari su tutta l’altezza del muro. Infine misura anche l’altezza del muro.

Misura e prepara i teli

 2.3  Verifica che tutti i rotoli di carta non presentino difetti. Se la carta da parati ha un disegno, fai in modo che la grafica combaci e a quel punto rifila eventualmente lo smargino nella parte superiore ed inferiore. Per evitare errori e/o disallineamenti ti consigliamo di tagliare i teli durante l'avanzamento della posa.

Cosa potrebbe servirti in questa fase

3. Posa i teli


Stendi la colla sul muro

 3.1  Stendi la colla direttamente sul muro mediante l'utilizzo di un rullo oppure di un pennello, coprendo tutta la larghezza di un telo oltre ad una piccola abbondanza. Utilizza come riferimento le linee tracciate durante la preparazione.

Posa il primo telo

 3.2   Posa il primo telo allineandolo sul bordo del muro e lasciando in alto un’eccedenza di circa 5 cm. Verifica che corrisponda anche l'allineamento verticale prendendo sempre come riferimento le linee tracciate.

Spiana la carta da parati

 3.3   Adesso che l'allineamento corrisponde fai aderire bene alla parete tutto il telo utilizzando una spatola rigida in plastica oppure una spazzola per parati. Utilizza movimenti lineari partendo dal centro verso le estremità spianando dolcemente la carta e facendo fuoriscire aria e colla in eccesso.

Rifila la carta da parati

 3.4  Con l'ausilio della spatola e di un taglierino, rifila l’eccedenza della carta da parati nella parte inferiore, a filo del battiscopa e allo stesso modo nello spigolo tra il soffitto e il muro per l'eccedenza in alto.

Affianca i teli durante la posa

 3.5  Posa il secondo telo affiancandolo al primo, e se necessario staccalo e riposizionalo finchè non allineato. Nel caso in cui fossero presenti zone di sormonto tra i teli fai si che si sovrappongano perfettamente prima di spianare completamente il telo. A questo punto taglia l'eccedenza superiore ed inferiore anche per questo telo.

Spiana la carta nella zona di sormonto

 3.6  Utilizzando il rullo o la spatola in gomma spiana con cura la zona di giunzione tra i due teli e se necessario utilizza una spugna inumidita per eliminare la colla in eccesso.

Cosa potrebbe servirti in questa fase

  • Taglierino
  • Rullo in gomma
  • Spugna
  • Spatola rigida
  • Una scala

4. Tagli e finiture


Prepara la posa dell'ultimo telo

 4.1  Prima di applicare l'ultimo telo e completare la parete, misura la distanza tra l’ultimo telo applicato e la fine del muro. Ti consigliamo di misurare in punti diversi almeno in due punti diversi uno in alto ed uno in basso poichè i muri spesso presentano delle irregolarità.

Applica l'ultimo telo della parete

 4.2  Riporta la misura sul telo da applicare e aggiungi 5 cm per l'abbondanza laterale e poi rifila. Procedi con la posa e quando ultimata, taglia l’eccedenza prima lateralmente e poi sul lato inferiore e superiore come fatto in precedenza.

apllica la carta parati sull'angolo

 4.3  Se devi coprire un angolo esterno ti consigliamo di far sormontare i due teli adiacenti, è sufficiente sovrapporli di qualche centimetro.

Rimozione delle zone di sormonto

 4.4  Per rimuovere le zone di sovrapposizione procedi prima spianando con cura e poi tagliando l’intero spessore della carta nel centro della zona di sormonto. A questo punto togli il primo ritaglio tenendo ferma la carta con la stadia o con un righello per evitare di strappare i fogli.

rimuovi i ritagli del sormonto

 4.5  Solleva il lembo della carta per togliere anche il secondo ritaglio, poi spiana nuovamente e liscia completamente i bordi.

Applica la carta intorno alle finestre

 4.6  Nel caso di finestre, sull’angolo orizzontale insisti con la spatola partendo dall'alto per far aderire bene la carta da parati alla parete e una volta spianata completamente taglia la carta in eccedenza.

Rifinisci la carta parati sulle finestre

 4.7  Successivamente definisci i tagli intorno alla finestra piegando la carta con un dito e tagliando in obliquo con le forbici fino al segno. A questo punto piega la carta e incollala.

Posiziona la carta parati dietro ai tubi

 4.8  Se necessario far passare la carta dietro ai tubi, fai scorrere dolcemente la carta sotto il tubo e taglia una fessura intorno al perno. Incolla e spiana la carta.

Sistema la carta parati intorno alle prese elettriche

 4.9  In corrispondenza di prese elettriche ed interruttori invece, segna con un dito il contorno della scatola elettrica e rifila con il taglierino. Spiana bene la carta e rimonta le placche di interruttori e prese.

Ultima la posa e rifila la carta parati

 4.10  Per la posa dell'ultimo telo ti consigliamo di usare la tecnica della sovrapposizione con l'ultimo telo incollato. Procedere poi con la rimozione del sormonto seguendo quanto illustrato nei punti 4.4 e 4.5

Togli le bolle sulla carta da parati

 4.11  A seguito della posa possono comparire alcune bolle d’aria, che dovrebbero sgonfiarsi autonomamente. Se dovessero persistere puoi forarle con uno spillo ed iniettare della colla con una siringa all'interno della bolla. Per spianare e favorire la fuoriuscita dell'aria usa una spugna umida o la spatola in gomma

Cosa potrebbe servirti in questa fase

  • Taglierino
  • Rullo in gomma
  • Forbici
  • Spatola rigida
  • Una scala
  • Stadia
  • Un metro